Benvenuti! Il carattere a capo in Python è usato per segnare la fine di una riga e l'inizio della successiva. Sapendo come usarlo è essenziale se vuoi scrivere l'output sulla conscole e lavorare con i file.

In questo articolo imparerai:

  • Come identificare il carattere a capo in Python.
  • Come il carattere a capo può essere usato in stringhe e in espressioni print.
  • Come puoi scrivere una espressione print che non aggiunge il carattere nuova linea alla fine della stringa.

Iniziamo! ✨

🔹 Il carattere a capo

Il carattere a capo in Python è:

image-142

È composto da due caratteri:

  • Una barra inversa.
  • La lettera n.

Se vedi questo carattere in una stringa, questo significa che la riga corrente finisce a quel punto e una nuova riga inizia subito dopo:

image-224

Puoi anche usare questo carattere in stringhe f:

>>> print(f"Hello\nWorld!")

🔸 Il carattere a capo in espressioni print

Come default, le espressioni print aggiungono un carattere a capo "dietro le quinte" alla fine della riga.

In questo modo:

image-145

Questo accade perché, come dice la dcumentazione di Python:

Il valore di default del parametroend della funzione integrata print è \n, quindi un carattere nuova linea è apposto della stringa.

💡 Suggerimento: Apporre significa "aggiungere alla fine".

Questa è la definizione della funzione:

image-146

Nota che il valore di end è \n, quindi questo è quello che sarà aggiunto alla stringa.

Se usi una sola espressione print non lo noterai perché una sola riga sarà scritta:

image-147

Ma se usi varie espressioni print una dopo l'altra in uno script Python:

image-214

L'output sarà scritto in righe separate perché \n è stato aggiunto "dietro le quinte" alla fine di ogni riga:

image-218

🔹 Come stampare senza andare a capo

Possiamo cambiare il comportamento di default personalizzando il valore del parametro end della funzione print.

Se usiamo il valore di default in questo esempio:

image-219

Vediamo l'output in due righe:

image-221

Ma se personalizziamo il valore di end e lo poniamo uguale a " "

image-222

Uno spazio sarà aggiunto alla fine della stringa invece del carattere a capo \n, quindi l'output delle due espressioni print sarà visualizzato nella stessa riga:

image-223

Puoi usare questo metodo per stampare una sequenza di valori in una linea, come in questo esempio:

image-210

L'output è:

image-211

💡 Suggerimento: Aggiungiamo una espressione condizionale per assicurarci che la virgola non sia aggiunta all'ultimo numero della sequenza.

In modo simile, possiamo usarlo per stampare i valori di un iterabile nella stessa riga:

image-225

L'output è:

image-213

🔸 Il carattere nuova riga in un file

Il carattere nuova riga \n è anche trovato nei file, ma è "nascosto". Quando vedi una nuova riga in un file di testo, un carattere nuova riga \n è stato inserito.

image-150

Puoi vederlo leggendo il file con <file>.readlines(), in questo modo:

with open("names.txt", "r") as f:
    print(f.readlines())

L'output è:

image-207

Come puoi vedere, le prime tre righe del file finiscono tutti con il carattere a capo \n che lavora "dietro le quinte".

💡 Suggerimento: Nota come solo l'ultima riga del file non finisce con il carattere a capo.

🔹 Riassunto

  • Il carattere a capo in Python è \n. È usato per indicare la fine di una riga di testo.
  • Puoi stampare stringhe senza andare a capo con end = <carattere>, dove<character> è il carattere che sarà usato per separare le righe.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e che tu lo abbia trovato utile. Ora puoi lavorare con il carattere a capo in Python.

Scopri i miei corsi online (in inglese). Seguimi su Twitter. ⭐️